tecnobios prenatale
Ecocolor doppler ginecologico transvaginale Ecocolor doppler ginecologico transvaginale
Sonoisterografia Sonoisterografia
Sonosalpingografia Sonosalpingografia
Consulenza ostetrico-ginecologica Consulenza ostetrico-ginecologica
Diagnosi e terapia della patologia del basso tratto femminile Diagnosi e terapia della patologia del basso tratto femminile
Convenzioni
Fetal Medicine Foundation
 
Specialità & Servizi: Diagnosi e Consulenza in Ginecologia
Diagnosi e terapia della patologia del basso tratto femminile HPV-Dna Test

Che cos'è?
L'HPV Test (ricerca e genotipizzazione di Papilloma Virus in cellule cervicali mediante PCR) è un'indagine molecolare mirata ad identificare le infezioni da Human Papilloma Virus, sostituendosi o integrando, a seconda dei casi, il classico Pap-test.

Il Papilloma Virus Umano ad Alto Rischio(HPV-HR) riveste un ruolo cruciale nello sviluppo e nella progressione del carcinoma della cervice uterina e la rilevazione precoce dell'anomalia mediante pap-test o HPV test permette di seguire con maggiore attenzione la paziente, in modo da intervenire prima che il virus porti ad un tumore manifesto nei casi in cui l'anomalia non si risolva spontaneamente.

Mentre il pap-test tradizionale si basa sull'esame microscopico delle cellule epiteliali prelevate dalla cervice uterina, la diagnosi molecolare si basa sulla ricerca del DNA virale direttamente in queste cellule. La ricerca del DNA virale può essere effettuata anche nell'uomo su campioni di sperma e urine.

Il test permette di rilevare non solo la presenza del DNA dell'HPV ma anche di determinare la presenza di sierotipi virali individuati.

Numerosi studi clinici e di laboratorio hanno dimostrato che alcuni sierotipi virali risultano maggiormente associati a neoplasie della cervice uterina, in primis HPV 16 e HPV 18, responsabili da soli di un 70% dei carcinomi cervicali. Sono così stati suddivisi i genotipi virali in :
  • genotipi HPV ad alto rischio oncogeno: HPV 13, HPV 16, HPV 18, HPV 31, HPV33, HPV 35, HPV 39, HPV 45, HPV 51, HPV 52, HPV 56, HPV 58, HPV 59, HPV 68, HPV 73, HPV.
    Gli HPV 26, 53 e 66 sono catalogati come "genotipo a probabile alto rischio"
  • genotipi HPV a basso rischio oncogeno, in particolare il 6 e l'11 (i più diffusi), che presentano un bassissimo rischio di degenerazione in tumore: si tratta, infatti, dei genotipi coinvolti nella formazione dei condilomi genitali.
Mentre e' oramai chiaramente dimostrata l’associazione fra HPV e cancro cervicale essere HPV-positive non significa avere una neoplasia.
Questo test specifico è raccomandato esclusivamente per il collo dell'utero e per questo motivo sono utili per le pazienti poche notizie che devono essere di facile comprensione in quanto buona parte delle informazioni ottenute autonomamente sull’HPV DNA test (carta stampata, internet ecc.) generano spesso confusione.

Ricordiamo in particolare che l’HPV DNA test non ha utilità nello screening delle adolescenti e che la genotipizzazione dell’HPV non ha, allo stato attuale, validazione nella pratica clinica.

L’HPV DNA test non ha utilità nel partner maschile.

Nella pratica clinica le indicazioni ad eseguire l’HPV DNA test maggiormente validate sono:
  • Programmi di Screening: l’HPV DNA test può rappresentare una scelta idonea nello screening della
    donna oltre i 30 anni di età.
  • Casi con risultato citologico di dubbia interpretazione rammentando che solo i casi HPV-positivi ad alto rischio devono essere inviati alla colposcopia.
  • Come follow-up delle lesioni intraepiteliali del collo dell'utero in pazienti già sottoposte a trattamento in associazione con il Pap-test.
Numerosi studi clinici confermano come l'HPV DNA test sia la migliore opzione per predire la persistenza/ricorrenza della malattia dopo il trattamento escissionale.

 

Come si esegue
Per effettuare l'HPV test occorre prelevare un campione di cellule dal collo dell'utero esattamente come per un normale Pap test.
Non occorre una particolare preparazione per l'esecuzione dell'indagine ma in vista dell'esame, alla paziente viene consigliato di rispettare poche semplici attenzioni:
sottoporsi all'HPV test nei giorni seguenti il termine delle mestruazioni (almeno 5 giorni dopo che sono terminate)
astenersi dai rapporti sessuali per almeno due giorni
evitare l'applicazione di creme,ovuli ed irrigatori vaginali nei 5 giorni che precedono l'esame
Non è eseguibile in presenza di perdite ematiche vaginali.



Tempi di risposta
Trattandosi di una indagine di Biologia Molecolare per il risultato completo dell'esame occorrono circa 7 giorni lavorativi.



Dove si esegue
Presso il centro TECNOBIOS PRENATALE di Bologna previo appuntamento.




Tecnobios Prenatale
UNITA’ DI MEDICINA PRENATALE CHE OPERA PRESSO S.I.S.Me.R.

Sede operativa, Ambulatori Ecografici e Diagnosi Prenatale
Via Mazzini, 12 - 40138 Bologna (BO) - Italia

Per informazioni e contatti:
Telefono + 39 051 241 030
Telefax + 39 051 302 933
E-mail: segreteria@tecnobiosprenatale.it
 

Direttore Sanitario: Dott. Daniele Barnabè

Medico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia

AUT. P.G. 117246 del 25/05/2005
Comune di Bologna


Il Centro I Prestazioni & Servizi I Servizi Online I Area News I Contatti  C.F. e P.Iva 04127820373 - Credits | Informativa sulla Privacy